menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La giunta regionale vuole creare un unico bacino turistico sciistico della Majella

Ci sono ancora  20 milioni 200 mila euro di fondi del Masterplan inutilizzati che in parte si possono investire allo scopo

Unire, sviluppare e promuovere il comprensorio sciistico e turistico Majeletta- Passolanciano è fra le priorità del Governo regionale. Parola del neo assessore al Turismo Mauro Febbo, che sottolinea come

resta alta e massima l'attenzione nell'investire bene e subito i fondi del Masterplan che ammontano a circa  20 milioni 200 mila euro ancora inutilizzati.

Sono tutte meritevoli e lodevoli le iniziative turistiche e sportive che puntano a far crescere l'afflusso di visitatori sulle nostre montagne come quella che si sta svolgendo in questi giorni. Ricordo come già da presidente della Provincia di Chieti (1999-2004) sono stato promotore dello Skipass unico attraverso uno specifico finanziamento.

Quindi ribadisco come sia indispensabile continuare a lavorare, ovviamente attraverso il supporto e suggerimento degli operatori turistici, per arrivare a definire ad avere un unico bacino turistico sciistico della Majella, che deve diventare  l'attrattiva e punto di riferimento del centro sud Italia e non solo.  Pertanto è indispensabile accelerare sulla definizione dei progetti e quindi spendere fondi inseriti nel Masterplan che fino ad oggi sono ancora inutilizzati e che invece per la nostra Regione appresentano fonte di crescita e sviluppo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento