rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Elezioni

Crollo dell'affluenza a Chieti e provincia: maglia nera a Roio del Sangro

Dei 104 comuni che compongono la provincia di Chieti sono solo 21 quelli in cui si è superato il 50 per cento dei votanti. Tra questi Chieti dove però il calo è stato di oltre 4 punti percentuali rispetto alle ultime elezioni regionali

Sono sempre meno gli elettori di Chieti e provincia a recarsi alle urne. Alle elezioni regionali di ieri 10 marzo il dato definitivo sull'affluenza si è attestato al 48,47% rispetto al 50,19% di cinque anni fa. Meno di un elettore su due, dunque, ha esercitato il diritto di voto.

Dei 104 comuni che compongono la provincia di Chieti sono 21 quelli in cui si è superato il 50 per cento dei votanti. Tra questi Chieti dove però il calo è stato di oltre 4 punti percentuali rispetto alle ultime elezioni regionali.

Maglia nera a Roio del Sangro dove ha votato appena il 17,21% degli elettori, a seguire Borrello con il 17,65%. Il comune che invece ha richiamato il maggior numero degli aventi diritto al volto alle urne, come già avvenuto alle scorse Regionali, risulta essere Perano con un 62,07% decisamente in controtendenza rispetto alla media provinciale.

Curiosità: a Torricella Peligna, paese natale del candidato presidente del centrosinistra Luciano D'Amico la percentuale dei votanti si è attestata al 38,54% (cinque anni fa era al 31,29%). Al contrario a Roccamontepiano, comune del candidato presidente alle Regionali 2019, Giovanni Legnini hanno votato il 43,02% degli aventi diritto rispetto al 53,25% di cinque anni fa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crollo dell'affluenza a Chieti e provincia: maglia nera a Roio del Sangro

ChietiToday è in caricamento