rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Politica

Caro carburante, da "Valore è Abruzzo" un emendamento all'Europa per aiutare marittimi e agricoltori

In commissione europea arriva il provvedimento per dare sostegno agli imprenditori del settore ittico e agricolo

L'Abruzzo chiede all’Europa di dare sostegno agli imprenditori del settore ittico e agricolo che stanno subendo l’aumento spropositato del costo del carburante. È il contenuto di un emendamento di ‘Valore è Abruzzo’ alla risoluzione sugli aiuti di Stato, stato votato oggi all’unanimità dalla IV Commissione politiche europee.

Promotore dell’iniziativa è il capogruppo di “Valore è Abruzzo” e presidente della IV Commissione, Simone Angelosante, insieme ai colleghi Manuele Marcovecchio e Tony Di Gianvittorio “È cronaca quotidiana - sottolinea Angelosante - lo sciopero dei marittimi per l’insostenibilità dei prezzi del gasolio ma lo stesso disagio lo vivono gli agricoltori con i mezzi agricoli. Oggi la Commissione che presiedo, dopo settimane di lavoro sulla risoluzione, ha accolto i suggerimenti che sono arrivati dalle associazioni di settore e da tutti i portatori di interesse ascoltati e ha votato all’unanimità il documento”.

La risoluzione risponde alla consultazione pubblica avviata dall’Unione Europea che ha coinvolto le Regioni per migliorare la proposta di revisione delle norme UE in materia di aiuti di Stato per i settori agricolo, forestale e della pesca. “Un buon risultato per l’Abruzzo, ora speriamo che la Commissione Europea tenga presente le esigenze dei nostri imprenditori” concludono Angelosante, Marcovecchio e Di Gianvittorio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caro carburante, da "Valore è Abruzzo" un emendamento all'Europa per aiutare marittimi e agricoltori

ChietiToday è in caricamento