Martedì, 26 Ottobre 2021
Politica

Asl: Zavattaro resta al comando fino a 31 dicembre 2012

Il manager della Asl Francesco Zavattaro, è stato confermato al suo posto fino al termine del suo mandato, previsto il 31 dicembre 2012

La Giunta Regionale dell'Abruzzo ha confermato Francesco Zavattaro al timone della Asl Lanciano Vasto Chieti fino alla scadenza del contratto, fissata al 31 dicembre 2012. La scelta è stata presa dopo aver analizzato a fondo i risultati e gli obiettivi raggiunti dal manager Asl.

Zavattaro, per effetto di tale riconferma, percepirà un'integrazione una tantum del proprio trattamento economico per una quota pari al 20% dello stesso. "Non vi è stato, dunque, alcun premio, come affermato erroneamente da alcuni politici e sindacalisti - si legge in una nota dell'Asl - nè si è trattato di scelta discrezionale, ma della semplice applicazione di quanto stabilito nel contratto, come dovrebbe essere chiaro in particolar modo ai sindacalisti".

La Regione Abruzzo ha tenuto anche a precisare come i compensi previsti per i direttori generali delle Aziende sanitarie locali abruzzesi siano i più bassi in Italia, addirittura inferiori a quelli dei capi dipartimento delle stesse Asl. "Riguardo le accuse di aver smantellato la sanità nelle zone interne, in un anno e mezzo - si legge in una nota - abbiamo lavorato per rendere efficace, moderna e meglio organizzata l'assistenza sanitaria sull'intero territorio provinciale, in seguito alla complessa fusione tra le due ex Asl di Chieti e di Lanciano-Vasto".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asl: Zavattaro resta al comando fino a 31 dicembre 2012

ChietiToday è in caricamento