Sì del consiglio comunale al bilancio del Marrucino e al piano delle opere pubbliche

L'assise civica si riunirà di nuovo lunedì: sul piatto della bilancia il bilancio e il documento unico di programmazione

Sì del consiglio comunale al bilancio di previsione del teatro Marrucino e al piano triennale delle opere pubbliche, ma ci si torna a riunire lunedì, alle ore 9, per discutere di argomenti di peso per il futuro della città: il Dup (Documento unico di programmazione), il bilancio di previsione e la modifica al regolamento comunale delle entrate

Proprio quest'ultimo punto, però, andrà rivisto, perché alcuni aspetti non hanno avuto il parere positivo del dirigente del settore Finanze e dei revisori dei conti. La maggioranza, come confermato dal sindaco Umberto Di Primio, durante il consiglio, ha dato la sua disponibilità a sostenere il documento scritto materialmente dai consiglieri Ottavio Argenio e Diego Costantini e già licenziato in commissione Bilancio. 

Con 17 voti favorevoli e 10 astenuti è invece stato approvato il bilancio della deputazione teatrale del Marrucino che, come ha spiegato l'assessore alla Cultura Antonio Viola, sarà oggetto di rivisitazioni, perché è stato realizzato ben prima della pandemia, nel mese di gennaio. Il nuovo documento contabile dovrà dunque tenere conto degli incassi mancati, tra biglietti e abbonamenti, ma anche delle spese per gli spettacoli che non sono state sostenute. 

Nel suo intervento, l'assessore ha spiegato che il teatro Marrucino riaprirà il 1° ottobre, ma nel frattempo si sta studiando la possibilità di organizzare spettacoli all'aperto in estate. 

Sì del consiglio anche il piano triennale delle opere pubbliche, con 15 voti favorevoli, 10 contrari e 4 astenuti. L'assessore ai Lavori pubblici, Raffaele Di Felice, ha rivendicato la validità del suo lavoro, replicando alle critiche con la mancanza di finanziamenti dal Governo centrale dalle Regioni e puntualizzando: "Mi era stato chiesto di non fare debiti fuori bilancio, altrimenti avremmo potuto fare molte più opere. Mi dispiace che non riuscirò ad attivare tutti i lavori - ha aggiunto - ma lasceremo un pacchetto di progetti con finanziamenti certi a chi ci seguirà dopo di noi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Poco dopo le 14, con l'uscita di scena di Forza Italia e Chieti per Chieti prima, delle altre forze di opposizione dopo, è venuto meno il numero legale, per cui la seduta è stata aggiornata a lunedì mattina, in seconda convocazione. Anche la prossima seduta sarà trasmessa in diretta Facebook.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • DIRETTA - Elezioni comunali 2020: ballottaggio Di Stefano-Ferrara

  • Elezioni comunali, i voti ricevuti da tutti i candidati consiglieri

  • Comunali Chieti: exit poll e prime proiezioni

  • Torrevecchia in lutto per la scomparsa di Erica: aveva solo 26 anni

  • Chieti sceglie il nuovo sindaco: ha votato il 67,87%, più del 2015 - LA DIRETTA

  • La sfida elettorale riparte: Di Stefano e Ferrara al ballottaggio per governare Chieti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento