Giovedì, 23 Settembre 2021
Politica Colle dell'Ara

Gaspari: "Volevo visitare l'ospedale ma nessuno mi ha risposto"

Il figlio di Remo Gaspari, durante una conferenza sulla sanità fuori dal policlinico: "Se all'estero un chirurgo chiede di visitare un ospedale gli spalancano le porte qui a Chieti invece non si riceve nemmeno una risposta"

Non ha trovato le porte del policlinico spalancate Achille Lucio Gaspari, figlio dell’ex ministro, questa mattina davanti al SS. Annunziata dove ha tenuto una conferenza sulla sanità.

Il candidato al Senato per il Centro Democratico spiega di aver richiesto la possibilità di visitare l'ospedale, ma dal direttore Zavattaro non è arrivata alcuna risposta. “Questo mi rattrista- ha detto ai giornalisti -  perché dimostra che quando la politica mette male le mani sulla sanità il risultato non può essere positivo. Credo di meritare un trattamento diverso, come professionista della sanità e per il cognome che porto”.

Nel piazzale antistante l'ingresso dell'ospedale di Chieti, il chirurgo e docente universitario ha comunque tenuto la sua conferenzatampa sulla sanità di eccellenza. 

“Si possono dare dei servizi sul territorio di qualità senza spendere – ha sottolineato -  Bisogna razionalizzare e non tagliare semplicemente come è stato fatto  sinora. Ci sono esempi positivi in tal senso che vengono dall'Europa, buone pratiche che ho avuto modo di seguire e verificare nel corso della mia lunga carriera. Ecco, la differenza è questa”.

Poi ancora sullo spiacevole episodio, “se all'estero un chirurgo chiede di visitare un ospedale gli spalancano le porte qui a Chieti invece non si riceve nemmeno una risposta” Gaspari ha invocato un “deciso cambio di atteggiamento. Una richiesta che ripeterò anche nell'incontro con i rettori di questo pomeriggio a Pescara al Museo delle Genti”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gaspari: "Volevo visitare l'ospedale ma nessuno mi ha risposto"

ChietiToday è in caricamento