Giro d’Italia, anche l’Università d’Annunzio sarà presente alla tappa

L’Ateneo sarà presente con uno stand in piazza San Giustino a Chieti

L’Università degli Studi “G. d’Annunzio” di Chieti e Pescara, parteciperà al Giro d’Italia 2019 in occasione della settima tappa che porterà la carovana rosa da Vasto a L’Aquila. L’Ateneo di Chieti sarà presente con il centro d’informazione “Europe Direct; nello stesso spazio sarà presente, inoltre, il servizio orientamento e placement per offrire indicazioni sull’offerta formativa e sui singoli corsi di Laurea attivi alla “d’Annunzio”.

Nata lo scorso anno da un'idea della Rappresentanza della Commissione europea di Milano, la seconda edizione dell'iniziativa “UE al Giro” coinvolge, oltre ai centri Europa Direct, anche i giornalisti di RadUni/Europhonica, la rete di radio universitarie per la quale lavoravano le giovani vittime dell'attentato ai mercatini di Strasburgo Antonio Megalizzi e Bartosz Orent-Niedzielski.

“La “d’Annunzio” è attenta al territorio e alla sua apertura verso l’Europa, che è uno degli scenari più importanti della nostra attività di internazionalizzazione - spiega il Rettore, Sergio Caputi - la nostra presenza al Giro d’Italia 2019, nella fase del passaggio qui a Chieti, attraverso lo stand animato da Europe Direct e Servizio Orientamento e Placement testimonia concretamente questa attenzione e segna un altro momento della nostra costante apertura al territorio”.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, la “d’Annunzio” pronta a vaccinare trentamila persone

  • Vaccini e tamponi alla "d'Annunzio": l'università di Chieti in prima linea contro il Covid-19

  • Scuole aperte d’estate e nei weekend: la proposta di Draghi per il recupero della didattica in presenza

  • Diventare assistente di lingua italiana all’estero: requisiti e come candidarsi

  • Maturità 2021: come si svolgeranno gli esami di Stato quest’anno?

  • Corso gratuito da ceramista per i ragazzi iscritti a Garanzia Giovani: ecco come partecipare

Torna su
ChietiToday è in caricamento