Martedì, 18 Maggio 2021
Corsi di Formazione

Un corso per diventare operatori addetti alla custodia e alla valorizzazione delle chiese

Lo organizzano l'arcidiocesi Lanciano-Ortona e l’associazione di volontariato “La Santa Casa" per i mesi estivi

La presenza del grande numero di pellegrini determinato dal Santuario del Miracolo Eucaristico impone all'Arcidiocesi di Lanciano-Ortona notevoli sforzi per garantire un’apertura degli edifici religiosi che vada oltre le esigenze liturgiche. Per questo, l’arcidiocesi e l’associazione di volontariato “La Santa Casa”, costituitasi per garantire l’apertura delle chiese di Lanciano, organizzano il terzo corso di formazione per operatori volontari addetti alla custodia, tutela e valorizzazione di edifici di culto e dei beni culturali ecclesiastici.

Il calendario delle lezioni sarà presentato domenica 9 giugno, alle ore 17, nella sala conferenze diocesana, in largo dell’Appello 2, con l’intervento del direttore del Museo Diocesano don Domenico Di Salvatore, del presidente dell’associazione La Santa Casa, Francesco Teodori. La presentazione si terrà nell’ambito dell’iniziativa “Aperti al Mab. Musei archivi biblioteche ecclesiastici”. che si svolgerà in tutta Italia con l’obiettivo di rilanciare il ruolo svolto da ogni istituto culturale sul territorio e nei confronti della sua comunità e che in Abruzzo è in programma sabato 8 e domenica 9 giugno.

Le lezioni cominceranno il 13 giugno con la prima al museo Capitolare di Atri, tenuta da Rosanna Proterra, sul tema “Il paesaggio nella maiolica castellana del ‘700” e proseguiranno nelle settimane successive, nei giorni di venerdì e sabato nel palazzo arcivescovile di Lanciano, in largo dell’Appello 2. La realizzazione del corso di formazione, finanziata con i fondi 8x1000 della Chiesa Cattolica, rappresenta una preziosa occasione per poter qualificare professionalmente quanti già operano volontariamente per la custodia, la tutela e la valorizzazione di edifici di culto e dei beni culturali ecclesiastici.

Il ciclo di lezioni, tenute da docenti altamente qualificati, prevede quest’anno anche un ciclo di incontri tenuti da Herity, Organismo Internazionale Non Governativo per la Gestione di Qualità del Patrimonio Culturale Commissione Nazionale Italiana.

Sono inoltre previste circa 15 visite guidate speciali ed eventi durante i mesi di luglio e agosto all’interno degli edifici di culto e degli istituti culturali diocesani, Coloro che frequenteranno il corso teorico avranno poi la possibilità di completare la loro formazione nelle chiese del centro storico di Lanciano.

Quest’anno, per la prima volta, sarà realizzato un percorso dedicato al tema dell’Eucaristia, curato da Ada Giarroccco e da Domenico Maria del Bello, ispettore onorario del ministero per i Beni Culturali, che sarà inserito sul sito nazionale della Chiesa Cattolica. Si tratta di un’esperienza del tutto innovativa che pone l’Arcidiocesi da Lanciano Ortona all’avanguardia tra le Diocesi italiane.

Le iniziative saranno coordinate dall'associazione “La Santa Casa”, in collaborazione con l’arcidiocesi di Lanciano Ortona, il Comune di Lanciano, la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio dell'Abruzzo, l’Unpli delle Provincia di Chieti e con il contributo di Bcc Banca di Credito Cooperativo Sangro Teatina.

Il Modulo di Iscrizione, debitamente compilato dovrà essere presso la Curia Diocesana di Lanciano (lunedì, martedì, giovedì, venerdì ore 9:30 12:30) o inviato via mail all’indirizzo. lasantacasalanciano@gmail.com

Per informazioni è possibile contattare la Coordinatrice del Corso, dott.ssa Ada Giarrocco al 3389852635.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un corso per diventare operatori addetti alla custodia e alla valorizzazione delle chiese

ChietiToday è in caricamento