rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Economia Ortona

Stipendi in ritardo e la tredicesima sembra un miraggio: protestano i lavoratori delle residenze assistenziali di Ortona e Crecchio

Una manifestazione di protesta è in programma per giovedì prossimo davanti alla Residenza di Ortona nei confronti delle società che gestiscono le strutture R.a. Lido Ortona e R.a.d.a. “Il Castello” di Crecchio

Nuovi problemi per i dipendenti delle residenze assistenziali di Ortona e Crecchio che aderiscono alla manifestazione indetta dalle sigle sindacali Cgil Fp e Uil Fpl Chieti per giovedì prossimo “alla luce dei reiterati ritardi nell’erogazione degli stipendi e, come puntualmente viene Natale, alla nessuna certezza sull’erogazione della tredicesima”. La manifestazione di protesta è in programma il 21 dicembre davanti alla sede della Residenza di Ortona  nei confronti delle società che gestiscono le strutture R.a. Lido Ortona e R.a.d.a. “Il Castello” di Crecchio.

“Tutto si aggiusterà è il ritornello reiterato da oltre un anno e mai consolidatosi, nel rispetto della dignità dei lavoratori, che puntualmente ogni giorno si recano al lavoro per prestare la loro opera, specie in questi anni difficili dove la pandemia in alcuni periodi li ha assaliti in modo impietoso senza nessun riconoscimento ulteriore” affermano Cgil e Uil. 
“La manifestazione - precisano le segreterie provinciali dei due sindacati  -  non provocherà nessun disagio agli ospiti della struttura, ma vuole servire a sensibilizzare tutte le istituzioni affinchè si adoperino per la soluzione del problema e a garanzia della salvaguardia di queste grandi risorse sul territorio che offrono un servizio molto importante per gli utenti e i loro famigliari e non ultimo a migliorare la qualità della vita di chi soffre”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stipendi in ritardo e la tredicesima sembra un miraggio: protestano i lavoratori delle residenze assistenziali di Ortona e Crecchio

ChietiToday è in caricamento