rotate-mobile
Economia

"No ai saldi tutto l'anno": Confcommercio blocca le liberalizzazioni

Chiesto un confronto con il governo. Tiberio (vicepresidente nazionale di Federmoda): "Attendiamo un coinvolgimento diretto in tutte quelle scelte che hanno un impatto sulle imprese della moda"

Il tentativo di liberalizzare i saldi tutto l’anno, finito sul tavolo del consiglio dei ministri ieri, è stato bloccato dopo un lavoro di mediazione del presidente nazionale di Confcommercio. Un risultato ottenuto termine di una mattinata di costanti interlocuzioni dal presidente di Confcommercio e dalla Federazione Moda Italia Confcommercio che sono riusciti a far stralciare il provvedimento che, di fatto, dava il via libera ai saldi tutto l’anno. La possibile liberalizzazione delle vendite promozionali è stata accantonata in attesa dell’apertura di un confronto con le associazioni di categoria e con le Regioni. “Le iniziative finalizzate a liberalizzare le vendite straordinarie si sono susseguite in questi ultimi mesi in maniera sempre più intensa - commenta Marisa Tiberio, vicepresidente nazionale di Federmoda Confcommercio - sottraendo la materia dei saldi alla competenza delle Regioni. L’ultimo tentativo, in ordine di tempo, è stato perpetrato oggi senza che ci sia stato alcun confronto con le associazioni di categoria, quelle maggiormente rappresentative del settore. Per questo ringraziamo, per l’impegno profuso, il presidente Sangalli e il presidente di Federmoda Giulio Felloni, i quali sono riusciti a far tornare sui propri passi il ministro Urso”.

Il vice presidente nazionale di Federmoda poi, aggiunge: "Attendiamo un coinvolgimento diretto in tutte quelle scelte che hanno un impatto sulle imprese della moda. Liberalizzare le promozioni e sottrarre alle Regioni la potestà legislativa su date di avvio e durata delle vendite di liquidazione e saldi - spiega Tiberio - sono argomenti da approfondire a tutela dei negozi, degli addetti alle vendite e dei consumatori. Si dia seguito alle proposte presentate al tavolo della moda presso il Ministero per le imprese e per il Made in Italy. Non credo che per il Governo questo tema sia prioritario considerato i problemi del nostro Paese.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"No ai saldi tutto l'anno": Confcommercio blocca le liberalizzazioni

ChietiToday è in caricamento