Economia

Qualità della vita: provincia di Chieti resta giù, pesano i furti in casa

La provincia perde colpi dal punto di vista dell'ordine pubblico. Nella classifica generale sulla qualità della vita pubblicata anche quest’anno dal Sole 24 Ore occupa la 74esima posizione su 110 province analizzate

La provincia di Chieti resta stabile in 74esima posizione nella classifica sulla Qualità della vita pubblicata anche quest’anno dal Sole 24 Ore.

Poco è cambiato dal 2014, quando il capoluogo e la sua provincia erano scesi nella seconda metà della classifica nazionale (su 110 province prese in considerazione), perdendo anche il primo posto conquistato in Abruzzo, che quest’anno è occupato da Teramo, 71esima. Chieti totalizza complessivamente 482 punti: la qualità della vita è decisamente inferiore rispetto alla prima classificata, Bolzano, che di punti ne totalizza 603. Assieme a Bolzano, sul podio nazionale troviamo anche Milano e Trento.

CHIETI E PROVINCIA - Andando a leggere nel dettaglio i fattori esaminati - Tenore di vita, Affari e lavoro, Servizi/Ambiente/Salute, Popolazione, Ordine pubblico, Tempo libero - qualche cambiamento in negativo c'è stato eccome. Dai dati emerge infatti che la provincia chietina nel 2015 ha perso posizioni per quanto riguarda l’ordine pubblico, slittando dal 33esimo al 56esimo posto. Influiscono su questo parametro 102 scippi e borseggi ogni 100 mila abitanti, 20 rapine, 14 estorsioni (accertate), 207 truffe o frodi informatiche ma quello che preoccupa è il dato relativo ai furti in casa: 381. Per dare una misura, nella provincia di Reggio Calabria, ultima nella classifica generale del Sole 24 ore, i furti in casa registrati sono 173 ogni 100 mila abitanti. 

Per quanto riguarda il tenore di vita, a Chieti si percepisce in media al mese una pensione di 651 euro e una casa costa in media 1.450 al metro quadro. Passando al tema lavoro ci sono 11 imprese regustrate ogni 100 abitanti e un tasso di occupazione, per persone in età compresa fra i 15 e i 64 anni, pari al 54%. Sui servizi e l’ambiente emerge che sono 10 i posti disponibili negli asili rispetto al potenziale dell'utenza, mentre la percentuale sull’emigrazione "ospedaliera" arriva al 14%.

Il tempo libero: in provincia di Chieti abbiamo appena una sala  cinematografica ogni 100mila abitanti, compensiamo con 628 tra bar e ristoranti ogni 100mila abitanti. Un ultimo dato sulla popolazione: la speranza di vita media è di 83 anni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Qualità della vita: provincia di Chieti resta giù, pesano i furti in casa

ChietiToday è in caricamento