Lunedì, 25 Ottobre 2021
Economia Centro Storico / Corso Marruccino

"Questa attività non vuole morire di tasse", mercoledì corteo in città

Storica mobilitazione comune di imprese Casartigiani, Cna, Confartigianato, Confcommercio, Confesercenti: mercoledì 22 gennaio i commercianti riconsegneranno simbolicamente le chiavi delle attività

«Questa attività vuole lavorare e creare lavoro. Non vuole morire di tasse». È il cuore del messaggio delle locandine che da venerdì stanno affiggendo commercianti, artigiani, operatori turistici e dei servizi della provincia di Chieti e che mercoledì 22 gennaio darà vita a una protesta contro gli aumenti di tasse e imposte.

Su corso Marrucino, dalle 11 alle 13 un corteo di protesta muoverà da piazza Vico fino alla sede del Comune di Chieti. Qui i commercianti simbolicamente riconsegneranno le chiavi delle attività.

La manifestazione è organizzata da Casartigiani, Cna, Confartigianato, Confcommercio e Confesercenti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Questa attività non vuole morire di tasse", mercoledì corteo in città

ChietiToday è in caricamento