Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Economia

Previsionale 2012: accordo Comune e sindacati per contenere le tasse

Tra gli obiettivi: ridurre l'Imu al 2 per mille ai portatori di handicap e agli anziani, rafforzare la lotta all'evasione fiscale, prevedere incetivi all'apertura di attività commerciali

L’amministrazione comunale di Chieti e le organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil hanno siglato un documento d’intesa sul Previsionale 2012.

L’obiettivo è di verificare la possibilità di ampliare l’offerta delle iniziative volte alla tutela delle fasce più deboli e al contempo rafforzare la lotta all’evasione fiscale, al fine di reperire ulteriori risorse da destinare al sociale, alle famiglie economicamente svantaggiate e all’abbattimento delle tasse locali.

I dettagli dell’accordo sono stati resi noti dall’assessore al Bilancio, Roberto Melideo.

IL DOCUMENTO Prevede l’attivazione del Comitato Paritetico Comunale per la lotta all’evasione fiscale; la destinazione, nella misura del 50%, al settore sociale, le entrate rivenienti dalla lotta all’evasione fiscale eccedenti lo stanziamento attuale; il mantenimento dell’aliquota IMU sulla prima casa nella misura del 4 per mille e la riduzione dell’aliquota IMU al 2 per mille ai portatori di handicap fisici gravi, agli anziani indigenti e alle famiglie in difficoltà economica; la riduzione dell’aliquota TARSU. Previsti anche incentivi per l’apertura di nuove attività commerciali.

Amministrazione comunale e sindacati firmatari dovranno poi concordare fasce di reddito salvaguardando, comunque, il principio di progressività.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Previsionale 2012: accordo Comune e sindacati per contenere le tasse

ChietiToday è in caricamento