menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Da dicembre beni culturali senza direttore regionale, si teme il blocco dei pagamenti

In una lettera inviata al capo di gabinetto del ministro Franceschini, il sindacato propone la proroga dell'incarico fino al 31 dicembre per evitare qualsiasi interruzione

I beni culturali dal primo dicembre restano senza direttore regionale: scade questa settimana infatti, l'incarico a interim dell'architetto Scoppola presso la Direzione Regionale dei beni culturali d'Abruzzo. La Segreteria Nazionale Uil-Bact lancia l'allarme per scongiurare il blocco dei pagamenti.

In una lettera inviata al capo di gabinetto del ministro Franceschini, Giampaolo D'Andrea, il sindacato propone la proroga dell'incarico fino al 31 dicembre per evitare qualsiasi interruzione nei pagamenti.

Si tratta di un' "eventualità da scongiurare - scrive Enzo Feliciani, coordinatore nazionale Uilpa Bact-   considerata anche la situazione pregressa di arretrati più volte segnalati. Riteniamo, pertanto, che esistano le condizioni di preavviso sufficiente per far sì che si proroghi l’incarico all’architetto Scoppola evitando il malcontento del personale e l’eventuale contenzioso cui questa sigla non potrebbe opporsi, se chiamata ad intervenire".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento