Giovedì, 29 Luglio 2021
Economia

Accreditamento centri estivi per bambini, pubblicato l'avviso del Comune

Permetterà la realizzazione di una lista di soggetti gestori che potranno promuovere le attività e svolgerle, eventualmente, in impianti e strutture di proprietà comunale

Immagine di archivio

È stato pubblicato sul sito del Comune di Chieti l'avviso che dispone interventi di potenziamento dei centri estivi teatini per la stagione in corso, attraverso la realizzazione di una lista di soggetti gestori che potranno richiedere l'accreditamento all'ente e a vantaggio delle famiglie che decideranno di usufruire del servizio.

“Stiamo procedendo all’accreditamento dei soggetti che promuovono centri estivi al fine di dare migliori servizi alla città",  spiega l’assessore alle Politiche Sociali Mara Maretti.

All'inizio di giugno, la giunta comunale ha deliberato l’intenzione di potenziare le attività dei centri estivi per il 2021, compresi quelli già in corso. 

Sarà creata una long list di soggetti gestori che potranno richiedere l'accreditamento al Comune di Chieti per promuovere le attività e svolgerle, eventualmente, usufruendo di impianti e strutture di proprietà comunale. 

Inoltre, per dare sostegno economico alle famiglie dei minori che si iscriveranno, si attingerà alle risorse economiche che derivano dalla normativa vigente.

Attraverso le linee guida pubblicate con l’avviso a cui si può aderire da oggi, sarà possibile anche definire i parametri del servizio, che potrà essere fornito da associazioni culturali, sportive, sociali e dovrà essere in linea con i protocolli covid oltre che con le regole riguardanti la sicurezza. A breve sarà disponibile anche l’avviso con cui le famiglie potranno chiedere il contributo che sarà scalato sui costi del servizio.

"Stiamo agendo in questo modo - puntualizza Maretti - non solo per assicurare trasparenza e tempi rapidi, ma per rendere il numero dei beneficiari il più ampio possibile, in questo modo dando anche ai soggetti gestori dei Campus possibilità di lavorare meglio e in serenità dopo gli stop causati dalla pandemia, generando inoltre sostanziali ricadute occupazionali”.

“In questo momento la socializzazione per i ragazzi è un fattore di ripresa fondamentale, così come lo è per le famiglie contare sulla possibilità di impegnare i propri figli in attività sane e alla portata di tutti e risolvere positivamente il problema dell’affidamento dei ragazzi alla fine della scuola – dicono il sindaco Diego Ferrara e l’assessore alle Politiche giovanili Manuel Pantalone – come amministrazione vogliamo fare tutto il possibile per sostenere i ragazzi e aiutare e famiglie, sia per recuperare la legittima aspirazione di tutti a una vita normale e, si spera, lontana sempre di più dalla pandemia, sia per consentire anche a tanti soggetti che operano nel sociale, nello sport e per il tempo libero, di tornare a lavorare in sicurezza e con questa vitale finalità, a tal fine invitiamo anche le associazioni sportive a far parte della lista che l’avviso intende comporre”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accreditamento centri estivi per bambini, pubblicato l'avviso del Comune

ChietiToday è in caricamento