Dopo 12 anni, arriva finalmente l'illuminazione pubblica in strada dell'Acquedotto

A gennaio inizieranno i lavori in via Carusi, via Santarelli e nel sottopasso viario di via Marino Turchi

Dopo 12 anni, arriva finalmente l'illuminazione pubblica in strada dell'Acquedotto, al Villaggio Mediterraneo. Dalla giornata di ieri, la ditta Electra Systems di Roberto De Donno, incaricata dal Comune di Chieti, ha attivato il nuovo impianto.

Nel corso di questa settimana, fa sapere l'assessore ai Lavori pubblici, Raffaele Di Felice, verranno consegnati all’ufficio tecnico i progetti riguardanti i lavori di via Carusi, via Santarelli e del sottopasso viario di via Marino Turchi, che inizieranno nel mese di gennaio e riguarderanno il ripristino del manto stradale sconnesso e il rifacimento dei sottoservizi e per quanto riguarda il sottopasso viario la sostituzione dell’impianto di sollevamento idraulico.      

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al Comune di Ortona concorso pubblico per sette posti a tempo indeterminato

  • Schianto nel cuore della movida dello Scalo: automobile travolge una moto

  • Accoltellata nel cortile di casa a Francavilla: non ce l'ha fatta Aliona Oleinic

  • Casoli, il mezzo agricolo gli trancia la gamba: agricoltore muore dissanguato

  • Sequestro dei macchinari dopo l'incidente mortale sul lavoro, blocco forzato alla Sevel

  • Pensionato a spasso col cane trova un chilo e mezzo di eroina nel parco

Torna su
ChietiToday è in caricamento