menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
via Ricci (foto Censorino teatino)

via Ricci (foto Censorino teatino)

Via Ricci, ancora una buca mette in pericolo le vetture

I tecnici comunali sono intervenuti di nuovo per chiudere temporaneamente l'apertura formatasi nel tratto vicino all'istituto 'Galiani'. Pochi giorni fa un'automobile era caduta nella buca. Artese (Sovranità): "Episodio simbolo della decadenza della città, tra mancanza di fondi e incapacità gestionale"

Dopo l'incidente di mercoledì scorso in via Ricci che ha visto un'automobile finire in una voragine apertasi improvvisamente, un'altra buca si è riformata sul tratto, rischiando di intrappolare un autobus, come riporta il blog Censorino teatino.

I tecnici comunali sono intervenuti di nuovo per chiudere temporaneamente l'apertura con della breccia, in attesa dell'avvio dei lavori.

Mercoledì scorso sullo stesso tratto a causa di una perdita d'acqua nel terreno si era aperta un profonda voragine e una Fiat Bravo vi era finita dentro con gli occupanti, rimasti feriti.

Sull'episodio interviene duramente Vincenzo Artese, responsabile a Chieti di Sovranità, il movimento promotore sul territorio delle idee di Matteo Salvini: “Quanto accaduto - dichiara Artese – simboleggia alla perfezione lo stato in cui versa la città. La mancanza di fondi, in ragione dei tagli continui alla spesa pubblica voluti dagli ultimi governi, e l'incapacità dell’attuale amministrazione nella gestione della manutenzione tanto ordinaria quanto straordinaria si traducono in una lenta ma inesorabile decadenza, di cui il manto stradale della città, ridotto ad un colabrodo, è uno dei risultati più evidenti.

Come Sovranità il nostro impegno per la città di Chieti sarà tanto quello di denunciare le mancanze di una classe dirigente che sistematicamente antepone altri interessi rispetto a quelli del popolo italiano, quanto quello di attivarci per esprimere un nuovo modello di politica, che si traduca in iniziative che rispondano efficacemente ai bisogni concreti del cittadini”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento