rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca Cupello

Tragedia a Cupello, muore poco dopo essere intervenuto per sedare una rissa tra i figli e altri 2 ragazzi

A perdere la vita un uomo di 63 anni che si è sentito male poco dopo la rissa ed è morto nell'ospedale di Vasto

Un uomo di 63 anni è morto a Cupello poco dopo essere intervenuto per sedare una rissa tra i suoi figli e altri due ragazzi. 
Il fatto è avvenuto nella serata di ieri nel centro in provincia di Chieti.

Il 63enne ha accusato un malore poco dopo essersi inserito nella rissa e ha perso la vita in ospedale.

Al momento non c'è correlazione tra la rissa e la causa del decesso, si teme che possa essere stata l'agitazione e la concitazione del momento a creare problemi alla vittima che era cardiopatico. Sarà l'autopsia a fare luce su quanto accaduto e spetterà, nel caso, alla Procura rubricare i reati.
Sul caso sono in corso le indagini da parte dei carabinieri della Compagnia di Vasto che hanno già deferito i 4 giovani per il reato di rissa aggravata e posto sotto sequestro un tirapugni e una chiave smontaruote. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia a Cupello, muore poco dopo essere intervenuto per sedare una rissa tra i figli e altri 2 ragazzi

ChietiToday è in caricamento