Cronaca

Terremoto centro Italia, nessun danno in Abruzzo

Il presidente della Regione, D'Alfonso: "Al momento non risultano segnalazioni di danni. Stiamo continuando a monitorare"

Nessun danno al momento in Abruzzo, dopo la scossa nel Maceratese di magnitudo 5.4 delle ore 19,10 di oggi, mercoledì 26 ottobre. 

A confermare l'assenza di danni a cose o persone è il presidente della Regione, Luciano D'Alfonso, che dice di aver avvertito la scossa da Roma, dove era in riunione con Errani e i colleghi presidenti per l'illustrazione in Commissione Bilancio del Senato del DL 'Ricostruzione. "In Abruzzo al momento non risultano segnalazioni di danni - riferisce D'Alfonso - Stiamo continuando a verificare e monitorare".

Il Governatore su Facebook ha invitato a utilizzare la sua pagina per segnalare eventuali problemi legati alla scossa di terremoto avvertita in serata, in particolare sulla funzionalità della erogazione del servizi elettrico. Al momento non si segnalano problematiche sulle autostrade abruzzesi, A/24, A/25 e sul tratto della A/14.

A Chieti, per qualche minuto dopo la scossa, i telefoni sono rimasti isolati e anche le linee Internet Adsl erano fuori uso. Diverse attività hanno abbassato la serranda in anticipo, a causa del terremoto. Evacuato il convitto G.B.Vico, dove erano in corso le elezioni dei rappresentanti dei genitori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto centro Italia, nessun danno in Abruzzo

ChietiToday è in caricamento