menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
cocaina, immagine di archivio

cocaina, immagine di archivio

Spacciavano cocaina e hashish anche ai minori: condannati in quattro

Uno dei condannati è accusato anche di aver rapinato una gioielleria a Chieti Scalo. Una ventina le persone rinviate a giudizio

Il gup del tribunale di Chieti ha condannato con rito abbreviato quattro albanesi accusati di detenzione e spaccio di cocaina, marijuana e hashish, una persona è stata assolta mentre due teatini e un pescarese hanno patteggiato.

Le condanne vanno dai 6 anni a un anno e 8 mesi. Una ventina le persone rinviate a giudizio, il processo si terrà il 2 ottobre.

Secondo l'accusa la droga veniva venduta a numerosi tossicodipendenti del posto, anche minorenni.

Uno degli albanesi condannati è anche accusato della rapina alla gioielleria Tiffany di Chieti Scalo, avvenuta a dicembre del 2012 quando furono portati via 15.000 euro di gioielli e 400 euro di incasso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento