menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sorpreso a cedere cocaina mentre è ai domiciliari: pusher condannato a tre anni

Il giudice del tribunale di Chieti ha condannato un 38enne residente a Francavilla al mare per spaccio di droga. Era stato arrestato dagli uomini della Squadra Mobile lo scorso febbraio

Il giudice del tribunale di Chieti Luca De Ninis ha condannato a tre anni di reclusione M.D.G., 38enne originario di Roma e residente a Francavilla al mare per detenzione a fine di spaccio di stupefacenti

L'uomo, lo scorso febbraio, mentre era in detenzione domiciliare per un altro reato, era stato sorpreso in flagranza dalla Squadra Mobile di Chieti mentre cedeva una dose di cocaina sul pianerottolo di casa ad un trentenne francavillese e arrestato.

Nella sua abitazione i poliziotti avevano trovato, nascosti dietro la lavatrice, circa 300 grammi di hashish divisi in tre panetti e altri 9 grammi della stessa sostanza in una scatola di metallo.

L'uomo è stato processato ieri con il rito abbreviato ed è finito nuovamente agli arresti domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento