menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

'Passeggia con noi', gli ospiti del canile sfilano in centro per cercare una famiglia

Una rappresentanza di cani del rifugio Achille Bonincontro ieri mattina hanno invaso il corso con una pettorina che gridava "cerco casa". Un modo per far conoscere a molti quanti animali siano in cerca di una casa mentre vengono accuditi dai volontari

Hanno invaso pacificamente per un’ora il centro storico, armati di pettorine e palloncini che gridavano forte e chiaro “cerco casa”. Una parte degli ospiti del canile rifugio Achille Bonincontro, ieri mattina (domenica 12 aprile), insieme ai volontari è arrivata sul corso di Chieti per l’iniziativa “Passeggia con noi”.

Un modo per far conoscere anche ai più restii a visitare il canile di Vallepara, quanti animali vengano accuditi e curati ogni giorno, in attesa di trovare una famiglia che possa accoglierli per sempre. Razze, taglie e storie sono diversissime.

Ci sono cuccioli salvati dall’abbandono, cagnolini miracolosamente ripresi dopo un investimento che sembrava fatale, cani più adulti che, dopo una vita in famiglia, vengono cacciati fuori di casa. Ogni giorno i volontari dell’associazione Asada si prendono cura di centinaia di animali, cercando di sensibilizzare i cittadini sull’importanza della sterilizzazione, per evitare il proliferarsi di randagi, e cotnro gli abbandoni.

Anche per questo hanno portato i pelosi in centro città. E loro non hanno deluso le aspettative, sfilando in maniera composta ed educata, mostrandosi anche ai molti che hanno qualche pregiudizio sugli animali ospitati in canile. Con l’auspicio che, dopo il corteo dei quattro zampe, in molti si interessino un po’ di più a quell’angolo fuori città dove quotidianamente, con poche risorse, i volontari realizzano miracoli. Per saperne di più si può visitare la pagina Facebook Canile rifugio Chieti, dove ogni giorno vengono pubblicati appelli per gli animali da adottare o resoconti delle attività della struttura.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Chieti usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento