menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alla Sevel solo una settimana di ferie ad agosto, ma la Fiom dice no

L’azienda ha previsto cinque giorni effettivi di ferie, dal 14 al 21 agosto. Ciascuno avrà poi diritto ad altre due settimane di stop dal lavoro, dalla metà di maggio alla metà di dicembre

La Fiom Cgil si schiera contro il piano ferie della Sevel per l’estate, presentato qualche giorno fa nel corso di un incontro sindacale con la rsa. L’azienda ha previsto cinque giorni effettivi di ferie, dal 14 al 21 agosto. Ciascuno avrà poi diritto ad altre due settimane di stop dal lavoro, dalla metà di maggio alla metà di dicembre. E per coprire i lavoratori in ferie, la Sevel farà ricorso a 150 trasfertisti e 130 somministrati. 

Ma per il segretario generale della Fiom, Davide Labbrozzi, non è abbastanza. “Questo impianto feriale - dice - danneggia ulteriormente i lavoratori. Dopo i tanti sacrifici profusi in questi ultimi anni, ancora una volta, le persone vengono obbligate a non riposare nel periodo più congeniale andare in ferie, agosto”.

Labbrozzi fa leva sulla qualità della vita dei lavoratori, che non possono organizzare il tempo libero con la famiglia nel mese più caldo dell’anno. “La Fiom - dice - esprime la sua netta contrarietà a un piano ferie che ancora una volta tutela gli interessi interni del mercato e nega il diritto alle persone a poter riposare come abitualmente avviene nel nostro Paese”. Il sindacato chiede all’azienda di rivedere la decisione, “aprendo una discussione vera”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento