Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

La senatrice Pezzopane in sciopero della fame per Fabrizio Pellegrini

L'iniziativa promossa dai Radicali per ottenere il diritto alle cure del musicista teatino affetto da fibromialgia, arrestato a giugno per aver coltivato la cannabis

Stefania Pezzopane

La senatrice del Pd Stefania Pezzopane ha aderito all'iniziativa sostenuta dai Radicali italiani "SabatoxFabrizio", che prevede uno sciopero della fame settimanale a staffetta per ottenere il diritto alle cure per il musicista teatino Fabrizio Pellegrini, affetto da fibromialgia.

Pellegrini è stato arrestato a Chieti lo scorso giugno perché coltivava in casa le piante di marijuana necessarie a curarsi. Per la sua scarcerazione si erano mobilitati in tanti. Due giorni fa la notizia diffusa dal suo legale, Vincenzo Di Nanna, del trasferimento di Pellegrini a Bologna per potersi curare in una struttura adeguata a somministrargli i farmaci necessari per affrontare la fibromialgia di cui è affetto da tempo.

Domani, sabato 1 ottobre, la senatrice democratica Pezzopane scenderà in sciopero per lui. "Fabrizio Pellegrini - ha dichiarato Stefania Pezzopane - ha bisogno di assumere cannabinoidi per alleviare le atroci sofferenze alle articolazioni dovute alla sua malattia. Per evitare di comprare la cannabis sul mercato illegale ha coltivato delle piantine in casa, finendo per questo nel carcere di Chieti. Dopo l'intervento del ministro Orlando, che ho sollecitato anche personalmente, Fabrizio è uscito dal penitenziario e ora si trova in una struttura protetta, ma non può comunque assumere la cannabis, perché l'uso è illegale. Da qui lo sciopero della fame. Per Fabrizio e per gli altri ammalati come lui - ha concluso Pezzopane - invochiamo la libertà ed il diritto di curarsi".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La senatrice Pezzopane in sciopero della fame per Fabrizio Pellegrini

ChietiToday è in caricamento