rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca Lanciano

Rompe il femore alla figlia neonata durante una lite con la compagna: padre patteggia un anno e 8 mesi

Un 35enne di Lanciano condananto per maltrattamenti in famiglia e lesioni aggravate alla figlioletta di appena un mese

La storia orribile arriva da Lanciano dove un padre 35enne ha patteggiato la pena a un anno e 8 mesi di reclusione. Le accuse sono di maltrattamenti in famiglia e lesioni aggravate alla figlioletta di appena un mese.

I fatti sarebbero stati commessi da marzo 2014 al gennaio 2015, un mese prima che il gip di Lanciano emise un provvedimento cautelare di divieto di avvicinamento ai famigliari.

Picchiava la compagna davanti alle figlie: sentenza esemplare a Chieti

In quei mesi l’uomo, durante una delle liti con la convivente, presa a schiaffi, procurò alla figlia neonata una frattura scomposta. La prognosi per la piccola fu superiore a 40 giorni con possibili postumi invalidanti.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rompe il femore alla figlia neonata durante una lite con la compagna: padre patteggia un anno e 8 mesi

ChietiToday è in caricamento