Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

I carabinieri nella grande arte: ecco il calendario 2016 dell'Arma

Presentato ieri nel comando provinciale dal colonnello Calabrò e dal maggiore Sacco, il calendario è ispirato ai quadri famosi, nell'anno della medaglia d'oro per la tutela del patrimonio artistico. Protagonisti i carabinieri, da sempre vicini alla gente

Da Monet a De Chirico, da Van Gogh a Dalì: è la grande arte protagonista del calendario 2016 dell’Arma dei carabinieri, presentato ieri mattina (martedì 10 novembre), a Chieti, nella sede del comando provinciale in via Arniense, dal comandante provinciale, colonnello Luciano Calabrò e dal neo comandante del comando operativo, maggiore Erminio Sacco. 

La grandi opere d’arte, si diceva, sono state rivisitate per la 71esima edizione del calendario inserendo in ogni immagine famosa la figura di un carabiniere, mettendo al centro la vicinanza dell’Arma ai cittadini in ogni situazione. Una scelta determinata soprattutto dal fatto che, proprio quest’anno, la Benemerita ha ottenuto la medaglia d’oro per la tutela del patrimonio artistico. 

Quest’anno il calendario ha raggiunto una tiratura di 1 milione e 200mila copie, delle quali 8mila in lingua straniera, garantendosi così la figura di vero e proprio oggetto di culto collezionato da centinaia di persone, non soltanto in Italia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I carabinieri nella grande arte: ecco il calendario 2016 dell'Arma

ChietiToday è in caricamento