Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Il regista Pierluigi Di Lallo vince il Premio Flaiano per l’Abruzzo

L'attore e regista doriginario di Rocca San Giovanni vincitore della seconda edizione del Premio istituito con il sostegno di Lea & Flo'

Il regista Pierluigi Di Lallo è il vincitore della seconda edizione del Premio Flaiano per l'Abruzzo istituito nel 2016 con il contributo e il sostegno di Lea & Flo', azienda abruzzese nel settore dell'abbigliamento.

L’evento si svolgerà al Lea & Flò Palace (via delle Gualchiere 3, Città Sant’Angelo) sabato 8 luglio dalle ore 18, e sarà presentato dalla giornalista Grazia Di Dio. Il regista Di Lallo verrà accompagnato dalla produttrice teramana Valentina D’Ignazio.

L'iniziativa di un premio d’Abruzzo è nata per l’esigenza di dare una connotazione regionale ad un premio di rilevanza nazionale ed internazionale istituito a nome del più importante sceneggiatore abruzzese già scrittore, giornalista, umorista, critico cinematografico. Un premio dunque che desidera riconoscere il valore dei professionisti del mondo dello spettacolo che, attraverso la loro opera, danno risalto al nostro territorio. Segue il Premio dello scorso anno, conferito a Lino Guanciale, premio che ha portato fortuna alla carriera dell'attore, che quest'anno ha ricevuto anche il Pegaso d'oro.

Di Lallo attore, regista di cinema e teatro, nato a Rocca S. Giovanni (Chieti), inizia giovanissimo con il teatro con un piccolo ruolo ne "La vita di Petrolini" di Fiorenzo Fiorentini. Negli anni, affascinato dalla scrittura, si avvicina alla comicità, curando anche la regia nello spettacolo comico "Due e mezzo... e sto" e "Fratelli d'Italia" al Teatro Parioli di Roma. Inizia, dunque, un percorso artistico individuale curando sia i testi che la regia dei suoi spettacoli. Parallelamente all'attività teatrale, si avvicina al cinema come attore, iniziando con Teste rasate per la regia di Claudio Fragasso, fino all'ultimo film Niente può fermarci. Negli stessi anni recita in alcune fiction televisive ‘Squadra molto speciale’ per la regia di Enzo Salvi. Infine, prosegue con la regia grazie al cortometraggio Punti di vista, che ha anche scritto e diretto. Ambo è la sua opera prima, film commedia del 2014 girato quasi interamente in Abruzzo con Serena Autieri, Adriano Giannini, Maurizio Mattioli, Rudy Smaila.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il regista Pierluigi Di Lallo vince il Premio Flaiano per l’Abruzzo

ChietiToday è in caricamento