menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pastore tedesco segregato in 1,5 mq al buio e senza cibo: due indagati per maltrattamento

I carabinieri forestali hanno rinvenuto l’animale segregato in una piccola rimessa agricola a Ortona, maleodorante e piena di deiezioni. Il cane è stato sequestrato

Un pastore tedesco è stato sequestrato dai carabinieri forestali della stazione di Lanciano dopo che, a seguito di segnalazione, è stato trovato rinchiuso in un piccolissimo spazio al buio e senza cibo.

Una scoperta dolorosa, quella dei militari che hanno tratto in salvo il meticcio di pastore tedesco detenuto all’interno di un manufatto agricolo di circa 1,5 mq a Ortona, di norma utilizzato a come deposito attrezzi, maleodorante e pieno di deiezioni.

Accertato il maltrattamento unitamente al servizio veterinario della Asl Lanciano Vasto Chieti, il cane è stato affidato a una struttura idonea per le cure del caso.

Ora due persone sono indagate per il reato di detenzione animali in condizioni incompatibili con la loro natura e sono state denunciate: rischiano fino a un anno di reclusione o una multa fino a 10 mila euro. 


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: oggi 196 nuovi positivi e 441 guariti in Abruzzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento