Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Fiume Sangro, via ai lavori di ripulitura del ponte chiuso dal 28 dicembre

Sono partiti questa mattina  i lavori di ripulitura della foce del fiume Sangro e dell'ex ponte ferroviario contro i cui piloni si sono ammassati innumerevoli tronchi di alberi e detriti che rischiavano di metterne a rischio la sicurezza

Sono partiti questa mattina (venerdì 8 gennaio) i lavori di ripulitura della foce del fiume Sangro e dell'ex ponte ferroviario contro i cui piloni si sono ammassati innumerevoli tronchi di alberi e detriti che rischiavano di metterne a rischio la sicurezza.

Tecnici e sommozzatori stanno ripulendo la base dell'ex ponte ferroviario e l'alveo del fiume, dove sono emersi altri numerosi rifiuti gettati in acqua da ignoti cittadini. I lavori urgenti sono stati decisi lo scorso 2 gennaio dalla Provincia di Chieti, che ha stanziato 30mila euro, dopo che i sindaci di Torino di Sangro, Silvana Priori, e di Fossacesia, Enrico Di Giuseppantonio, avevano emesso il 28 dicembre scorso ordinanze col divieto di transito sullo stesso ponte, dove passerà la pista ciclopedonale della Costa dei Trabocchi. I lavori di ripulitura andranno avanti per alcuni giorni.

L'intervento urgente è dettato anche dall'allerta meteo che potrebbe portare presto al maltempo, col rischio di appesantire la situazione di pericolo della struttura. Anche la Regione ha annunciato a fine anno un finanziamento di 40mila euro dopo un sopralluogo effettuato il giorno di Capodanno dal governatore Luciano D'Alfonso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiume Sangro, via ai lavori di ripulitura del ponte chiuso dal 28 dicembre

ChietiToday è in caricamento