rotate-mobile
Cronaca

Perquisisce il figlio prima di uscire e gli trova la marijuana negli slip: minorenne viene denunciato dai genitori

Il gesto di coraggio di un padre il quale, dopo diversi segnali preoccupanti nella condotta del figlio adolescente, ha pensato di agire con determinazione prima che potesse essere troppo tardi. Il giovane si è detto pentito

Un ragazzo di 14 anni è stato denunciato dalla famiglia dopo essere stato trovato in possesso di droga. Un gesto di coraggio quello di un padre il quale, dopo diversi segnali preoccupanti nella condotta del figlio minorenne, che frequenta un istituto superiore di Chieti, ha pensato di agire con determinazione prima che potesse essere troppo tardi.

E così, nel giorno di Halloween, prima uscire, il genitore, dopo l’ennesima discussione, ha perquisito l’adolescente trovandogli nascosti negli slip venti grammi di marijuana divisa in dosi, verosimilmente pronta per essere consumata e spacciata nella serata di festa.

A quel punto madre, padre e figlio  - che si è detto pentito -  si sono rivolti al comando provinciale dei carabinieri di Chieti in via Arniense con dolore, ma con la speranza di porre fine a quel vortice di illegalità che stava risucchiando il giovanissimo.

Ai militari hanno denunciato l’accaduto consegnando la sostanza stupefacente, che è stata sequestrata. Per il 14enne è scattata la denuncia alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni dell'Aquila per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perquisisce il figlio prima di uscire e gli trova la marijuana negli slip: minorenne viene denunciato dai genitori

ChietiToday è in caricamento