Non ce l'ha fatta la donna di Lanciano coinvolta nell'incidente sulla circonvallazione

La 42enne era stata rianimata dopo lo scontro, mercoledì notte, ma le ferite riportate erano troppo gravi

Non ce l'ha fatta la 42enne di Lanciano rimasta ferita nella notte tra mercoledì e giovedì in un incidente stradale lungo la circonvallazione di Pescara. Troppo gravi le ferite riportate nello scontro della sua auto contro il guardrail: la donna è morta ieri pomeriggio, all'ospedale Santo Spirito.

Da mercoledì notte, era ricoverata in Rianimazione, in gravissime condizioni, dopo l'incidente avvenuto vicino allo svincolo di via Tirino, in direzione sud, mentre era alla guida della sua Lancia Y. 

I soccorritori del 118 l'avevano trovata in arresto cardiaco, riuscendo a rianimarla. 

Secondo i rilievi, la donna avrebbe perso il controllo dell'automobile, finendo poi contro il guardrail.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Abruzzo cambia idea: "Ritorno in zona arancione dal prossimo 4 dicembre"

  • "Presunti favori dai vigili": il nome di Marsilio nella puntata di Report, ma il presidente respinge le accuse

  • Covid-19: cambia lo scenario in Italia, ma l'Abruzzo resta 'rosso'

  • Dopo una telefonata gli clonano il numero e rubano 15 mila euro dal conto: denunciate

  • VIDEO - "Cambio moglie" fa tappa a Lanciano: i circensi Ferrandino protagonisti con i parrucchieri Sorrentino

  • Sospesi gli scavi in piazza San Giustino: ora servono finanziamenti per non rinunciare alla valorizzazione del sito

Torna su
ChietiToday è in caricamento