Anziana muore di freddo a Montazzoli: in casa aveva solo il camino

Prima vittima del freddo nell'Alto Vastese dove le temperature hanno raggiunto i -10 gradi

neve a Montazzoli, foto Felice Novello

Il freddo siberiano nell’Alto Vastese ha fatto una vittima. Una donna di 85 anni di Montazzoli è morta dopo essere stata ricoverata in ospedale con sintomi di ipotermia.

E' stato un nipote, andato a farle vista come ogni giorno, a notare ieri che l’anziana stava poco bene e ad allertare i soccorsi. Il 118 ha poi confermato lo shock da ipotermia. 

L’anziana, che viveva da sola ma che riceveva quotidianamente le visite dei parenti, non aveva alcun impianto di riscaldamento in casa e si scaldava solamente con il fuoco del camino. E' deceduta poche ore dopo il trasporto all'ospedale di Lanciano.

A Montazzoli la temperatura è scesa a -10 gradi durante la notte e la neve ha superato il metro e mezzo.

CADE NEL GHIACCIO E VA IN IPOTERMIA: SALVATA DAI CARABINIERI


 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tremendo schianto in A14: muore Alessandro Berloni, manager della Fox Petroli

  • Auto si ribalta in curva: arrivano i vigili del fuoco per estrarre il conducente dalle lamiere

  • Alcol e droga, strage di patenti: la Polstrada ne ritira 8 in una notte

  • La Nottata lancianese e la notte bianca dello Scalo: il programma del weekend

  • Operazione Tallone d'Achille: giovanissimi facevano il pieno di droga prima delle notti in discoteca

  • La dea bendata torna a baciare la ricevitoria Luciani: vinti 50 mila euro con un gratta e vinci

Torna su
ChietiToday è in caricamento