menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto Ansa

foto Ansa

Migrante armato di coltelli: oggi l'interrogatorio

L'uomo, prima con un coltello e poi con una pistola sottratta ad un militare, venerdì mattina a Fossacesia aveva minacciato i carabinieri

Sarà interrogato questa mattina il ghanese che venerdì scorso ha aggredito i carabinieri di Fossacesia nei pressi della stazione ferroviaria. Isaac Jaw Tabiri, 28 anni, è  accusato di tentato omicidio.

L’uomo, prima con un coltello e poi con una pistola sottratta ad un militare, venerdì mattina aveva minacciato i carabinieri che per fermarlo hanno sparato. Rimasto ferito alla gamba destra da due proiettili, è stato ricoverato all’ospedale di Chieti e successivamente trasferito in carcere a Lanciano. Uno dei proiettili sarebbe rimbalzato sul parabrezza dell’auto di servizio dei vigili urbani di Fossacesia ferendo lievemente al collo il comandante  Fiorenzo Laudadio.

Difeso dall’avvocato Luigi Petragnani, Isaac Jaw Tabiri oggi sarà ascoltato dal gip Massimo Canosa.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Amaretti abruzzesi: cosa sono e la ricetta per prepararli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento