Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Fossacesia

Sparatoria a Fossacesia: colpi di pistola verso un migrante

Un ghanese avrebbe aggredito i carabinieri i quali, per fermarlo, gli avrebbero sparato alle gambe. Ferito agente della municipale

Sparatoria in mattinata a Fossacesia dove un immigrato ghanese, dopo aver dato in escandescenza, è stato fermato a colpi di pistola dai carabinieri. Secondo le prime e frammentarie informazioni, i fatti sono accaduti nei pressi della stazione ferroviaria: l’aggressore, un 28enne ospite del centro di accoglienza a Torino di Sangro, avrebbe avuto una colluttazione con sassi e coltelli con le forze dell’ordine, chiamate in seguito a un litigio con un altro extracomunitario.

Per fermarlo i carabinieri hanno esploso un paio di colpi di pistola verso le gambe del ghanese, ferendolo e fermandolo. Nella colluttazione è rimasto ferito anche il comandante dei vigili urbani. Entrambi sono stati trasportati all’ospedale Renzetti di Lanciano e non sono in pericolo di vita.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sparatoria a Fossacesia: colpi di pistola verso un migrante

ChietiToday è in caricamento