Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Vasto

Manifestazione Vasto per aggressione "Faccetta nera"

Promossa da Anpi e forze antifasciste contro atti di violenza a seguito dell'aggressione di domenica sera in un ristorante della Marina, che ha fatto molto discutere

Piazza Rossetti con le bandiere rosse al vento e il canto di "Bella ciao". E' questa la risposta antifascista e antirazzista della manifestazione organizzata dal comitato spontaneo su impulso dell'Anpi con forze politiche e sindacali e una parte della società civile quale risposta all' episodio accaduto la scorsa settimana a Vasto.
Domenca scorsa, dopo avere sentito suonare "Faccetta Nera", un giovane avvocato ha chiesto al titolare del locale di interrompere la canzone dall'ideologia fascista, ma è stato colpito dall'uomo.

Il presidente della sezione di Vasto dell'Anpi, Mimmo Cavacini. "Noi oggi diciamo che ci siamo svegliati e che l'Italia democratica non si rassegna al degrado civile di questo paese - e prosegue - di fronte a quella che è una battaglia su valori fondamentali, non si può evitare di schierarsi: se non si è antirazzisti si è razzisti; se non si è antifascisti, si è fascisti, non esistono vie di mezzo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manifestazione Vasto per aggressione "Faccetta nera"

ChietiToday è in caricamento