Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca Chieti Scalo

Coppia litiga nel cortile di casa a Chieti Scalo, arriva la polizia e scopre una serra di marijuana: due arresti

I passanti hanno chiamato il 113. La coppia è stata posta agli arresti domiciliari dopo la perquisizione degli agenti, intervenuti per sedare la lite

Litigano animatamente nel cortile di casa, un passante avvisa il 113 ma quando la polizia interviene trova una serra di marijuana in casa. Così è finita nei guai una coppia di trentenni domicliata a Chieti Scalo e residente fuori regione.

Gli agenti della squadra volante della polizia di Chieti hanno arrestato i due giovani per coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti, ora si trovano ai domiciliari in attesa dell’udienza di convalida. 

Quando gli agenti sono intervenuti sul posto, hanno trovato la coppia all’esterno dell’abitazione che si era già calmata dichiarando di aver litigato per futili motivi. Al diniego di far entrate in casa i poliziotti, questi ultimi si sono insospettiti.

Nell’aria c’era un forte odore di marijuana e gli agenti hanno quindi deciso si sottoporre a perquisizione l’abitazione della coppia: qui hanno trovato in una stanza una serra con tre piante di marijuana alte più di un metro, attrezzata con lampade alogene, ventilatori, termometro per il controllo del microclima e quant’altro potesse consentire un’ottima coltivazione dello stupefacente. Sono stati rinvenuti anche tre barattoli con la sostanza stupefacente raccolta ed essiccata per un peso di circa 125 grammi, denaro contante per 420 euro e diversi telefoni cellulari.

Il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro e si è proceduto all’arresto dei due.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppia litiga nel cortile di casa a Chieti Scalo, arriva la polizia e scopre una serra di marijuana: due arresti
ChietiToday è in caricamento