rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

Lo Juventus Club Doc si stringe attorno alla famiglia Di Michelangelo

Samuel Di Michelangelo con il piccolo Edoardo Di Carlo ha realizzato uno dei sui sogni: parlare con i suoi campioni del cuore

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

In una dichiarazione l'avvocato Giovanni Agnelli affermava: "Nei momenti difficili c'è sempre nel mio subconscio qualcosa a cui mi appello, e questo è il motivo per cui la Juventus ha vinto anche oggi". Ma questa volta non parliamo di una partita di calcio ma di una tragedia che ha sconvolto tutta l'Italia, quella della slavina che ha travolto l'Hotel Resort di Rigopiano in Abruzzo.

Due dei quattro piccoli sopravvissuti,Samuel Di Michelangelo e Edoardo Di Carlo, hanno realizzato un piccolo grande desiderio grazie ad uno degli psicologi che ha assistito i bimbi nel reparto di pediatria in questi momenti delicati, ovvero di parlare in videochiamata con i loro campioni del cuore, Paulo Dybala, Gigi Buffon e Gonzalo Higuain che li hanno invitati a Torino e promesso tanti regali.

Il piccolo di 7 anni Samuel, superstite della tragedia di Rigopiano, mentre il papà Domenico e la mamma Marina ancora tra i dispersi, sono soci iscritti allo Juventus Club Doc Alessandro Del Piero di Chieti, il cui presidente è Alessandro Di Michelangelo, fratello di Domenico.

La Società Juventus ha subito aderito a questa bella iniziativa che ci ha particolarmente emozionati e commossi anche quando alla richiesta di Dybala verso Samuel sul cosa desiderasse, il piccolo tifoso ha risposto "la Champions ". Il Club Doc Alessandro Del Piero di Chieti, il presidente, il direttivo e i signori soci ringraziano la Società Juventus, i suoi atleti e tutti i tifosi che da più parti d'Italia ci sono vicini in questi drammatici momenti.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo Juventus Club Doc si stringe attorno alla famiglia Di Michelangelo

ChietiToday è in caricamento