Cronaca

Lanciano, furto notturno nell'azienda di surgelati

Presa di mira la ditta Di Lorenzo, in contrada Iconicella. I malviventi hanno creato danni per migliaia di euro. Indagano i carabinieri

Furto notturno all'azienda lancianese Di Lorenzo, in contrada Iconicella. Nelle ore fra lunedì (2 maggio) e martedì (3 maggio) i ladri hanno sfondato la cella frigorifera e portato via diversi cibi surgelati, dal pesce alle torte, creando un danno da migliaia di euro

Secondo la ricostruzione dei carabinieri, la banda, di almneo quattro persone, è riuscita a creare un varco nella recinzione per accedere nella proprietà dell'azienda. Dopodiché, nel capannone, con un trapano e un martello hanno bucato il portellone della cella frigorifera, portando via gli alimenti conservati. Non contenti, hanno rovistato anche negli uffici, buttando tutto all'aria in cerca di qualcosa di valore: hanno portato via contanti per 500 euro. Per scappare e portare via la refurtiva hanno cercato di rubare anche un furgone dell'azienda, senza successo. 

Il bottino, quindi, è stato meno consistente del previsto: alcune scatole sono rimaste abbandonate fuori dall'azienda e dovranno essere distrutte, perché gli alimenti surgelati sono stati troppo a lungo fuori dalla cella frigorifera. Del furto, di buon mattino, si è accorto il titolare della ditta, che ha subito allertato i carabinieri. Le indagini sono in corso. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lanciano, furto notturno nell'azienda di surgelati

ChietiToday è in caricamento