rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca Vasto

Fuori pericolo il pugile accoltellato durante il pranzo di Natale, arrestato il cognato

Il pugile Domenico Urbano è fuori pericolo. Sentiti i commensali che hanno assistito alla feroce aggressione a Vasto. Oggi l'udienza di convalida del cognato

Non è in pericolo di vita Domenico Urbano: il pugile professionista di 41 anni accoltellato al collo dal cognato durante il pranzo di Natale a Vasto Marina. Quest'ultimo, F.O., pescatore 54enne del posto, è stato arrestato con l'accusa di tentato omicidio: avrebbe colpito al collo il cognato al culmine di una discussione.

Al termine di un lungo interrogatorio la sera di Natale nella caserma dei carabinieri della Compagnia di Vasto, il sostituto procuratore della Repubblica Gabriella De Lucia in considerazione della gravità dei riscontri raccolti ha disposto la misura cautelare in carcere per l'aggressore. Oggi l'udienza di convalida nel carcere di Torre Sinello. secondo il legale difensore F.O. avrebbe reagito per legittima difesa.

Il 25 dicembre Urbano era arrivato in ospedale in condizioni gravissime: è stato operato nel reparto di Chirurgia del San Pio di Vasto e trasferito nel reparto di Rianimazione. Fortunatamente ora è fuori pericolo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fuori pericolo il pugile accoltellato durante il pranzo di Natale, arrestato il cognato

ChietiToday è in caricamento