Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Francavilla al Mare

Anche a Francavilla il Capodanno si festeggia senza botti

Divieto di accendere fuochi d'artificio, sparare petardi ed utilizzare altri manufatti pirotecnici dalle ore 19 del 24 dicembre 2016 alle ore 24 del 7 gennaio 2017

Dopo il Comune di Chieti, che per sensibilizzare i suoi cittadini al rispetto del regolamento che vieta di usare botti e fuochi d'artificio ha addirittura indetto un concorso fotografico, anche Francavilla vieta le esplosioni

Oggi (giovedì 22 dicembre), il sindaco Antonio Luciani ha firmato un'ordinanza che vieta gli spari di Natale e Capodanno. Il documento, pubblicato integralmente sul sito del Comune di Francavilla, dispone il divieto di accendere fuochi d'artificio, sparare petardi ed utilizzare altri manufatti pirotecnici durante le festività natalizie.

L'ordinanza sarà valida dalle ore 19 del 24 dicembre 2016 alle ore 24 del 7 gennaio 2017. Il diveto è stato disposto sia la pericolosità dei fuochi d'artificio se non accesi da mani esperte, ma anche il fatto che l'esplosione di giochi pirici e lo scoppio di petardi possono determinare serie conseguenze negative anche a carico di animali domestici, in quanto il fragore dei botti, oltre a spaventarli, li porta frequentemente a perdere l'orientamento, esponendoli così anche al rischio di smarrimento o di causare incidenti stradali. 

L'ordinanza, la numero 33 del 2016, prevede per i trasgressori una sanzione amministrativa pecuniaria da 50 a 500 euro, fatta salva, ove il fatto assuma rilievo penale, la denuncia all'autorità giudiziaria. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche a Francavilla il Capodanno si festeggia senza botti

ChietiToday è in caricamento