Lunedì, 25 Ottobre 2021
Cronaca Lanciano

Corona denunciato: era ospite a Lanciano senza permesso della polizia

Il paparazzo è sottoposto a regime di sorveglianza speciale per decisione dei giudici di Milano e non può uscire di casa dalle 21 alle 7, se non con il permesso della polizia. Lo scorso 5 ottobre non ha comunicato la tappa abruzzese

Fabrizio Corona, il paparazzo noto per i guai con la giustizia e per l'ex fidanzato della soubrette Belen Rodriguez non si calma. Dopo essere stato ospite in un noto bar del centro di Lanciano, è stato denunciato dalla polizia della città frentana per violazione dell'obbligo di dimora.

I giudici di Milano, infatti, lo hanno sottoposto da qualche mese al regime della sorveglianza speciale, perché ritenuto "persona pericolosa per la sicurezza e la pubblica moralità". Il provvedimento stabilisce che Fabrizio Corona non possa uscire di casa dalle 21 alle 7. Per poter varcare l'uscio ha bisogno di un permesso della polizia di Milano.

Venerdì scorso (5 ottobre) Corona è stato ospite della serata del bar di Lanciano, evento pubblicizzato da settimane con locandine sparse in tutta la città. Ma senza comunicare nulla agli agenti, a cui aveva chiesto il permesso solo per una serata in un locale della capitale. 

Durante la serata lancianese due poliziotti sono arrivati nel bar e hanno preso le generalità del fotografo per identificarlo. Una bravata che potrebbe costare a Fabrizio Corona da 3 mesi a un anno di carcere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corona denunciato: era ospite a Lanciano senza permesso della polizia

ChietiToday è in caricamento