rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca Atessa

Alla Sevel vietato parcheggiare se non hai la Fiat

Dal 17 marzo l'azienda ha stabilito che dovranno restare fuori dai parcheggi aziendali le auto che non fanno parte del gruppo Fiat Chrysler e PSA. Fiom preoccupata per i dipendenti

Da lunedì 17 marzo divieto di parcheggio in Sevel se non si possiede un’automobile del gruppo PSA e Fiat Chrysler.

Il provvedimento aziendale ha fatto andare su tutte le furie la Fiom, preoccupata per i lavoratori e che ora prevede il rischio caos davanti ai cancelli: dove andranno a finire le centinaia di auto che dovranno essere lasciate all’esterno dell’azienda, tra l'altro sprovvisto di posti per sostare? Si chiede il sindacato considerando anche la straordinaria mobilità che ogni giorno  ruota intorno allo stabilimento di Atessa con centinaia di auto, decine di pullman, migliaia di pedoni, lavoratori che a piedi attraversano le strade adiacenti la Sevel.

“Questa decisione ci lascia di stucco – commenta il segretario generale Davide Labbrozzi - è inopportuna e incoerente con le politiche globali professate dalla Fiat, offende le lavoratrici ed i lavoratori che avendo un’auto differente da quelle consigliate si sentiranno un’anomalia e creerà seri problemi alla viabilità del territorio”. La Fiom ha intenzione di coinvolgere il Prefetto, il Comune di Atessa, la Provincia, la Regione e il Consorzio Industriale: “Valuteremo tutte le strade possibili, sindacali e legali - annuncia - per contrastare detto provvedimento”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alla Sevel vietato parcheggiare se non hai la Fiat

ChietiToday è in caricamento