rotate-mobile
Cronaca Santa Barbara / Via Padre Alessandro Valignani

Cittadella della salute al vecchio ospedale, ok della Asl

Mozione del Presidente della Commissione consiliare Sanità per la realizzazione della “Cittadella Territoriale della Salute” in via Valignani. Presto un Consiglio Comunale straordinario

Ne aveva parlato qualche giorno da il direttore generale della Asl Pasquale Flacco all’incontro del Pd a Chieti, questa mattina la presidente della IV Commissione Sanità, Stefania Donatelli,ha presentato una mozione per impegnare sindaco e giunta alla realizzazione delle Cittadella Territoriale della Salute al vecchio ospedale “SS. Annunziata” a Chieti alta, in via Valignani. 

I contenuti della mozione sono stati illustrati in sede di Commissione consiliare alla presenza del direttore Flacco, del direttore del Distretto di Base Emidio Mastrovecchio, del dottor Walter Palumbo in rappresentanza del sindacato Simet Abruzzo e della dottoressa Alessandra Magnelli, in rappresentanza dei medici pediatri.

In sostanza la Commissione Sanità propone di realizzare nella struttura del SS. Annunziata un presidio sanitario h12 con Medico di Medicina Generale e Pediatra di base integrato in tempo reale con medici specialisti già presenti; il potenziamento dell’offerta diagnostica-terapeutica; l’allocazione strutture specialistiche già esistenti (Centro Diabetologico territoriale e Servizio di terapia fisica), l’ampliamento con specialità di alto impatto sociale (Nefrologia,Urologia,Endocrinologia); l’attivazione della sala ecografica multifunzionale; l’attivazione del servizio “studi aperti”.

Inoltre, anche presso il distretto sanitario di Chieti Scalo sarà prevista una rivisitazione,  nonché il potenziamento dei servizi sanitari con attivazione del servizio “studi aperti”.

“In un momento di cambiamento della Sanità in Abruzzo – ha affermato Stefania Donatelli - che sembra partire dall’alto, spesso senza riscontro con la base, quale presidente della Commissione Sanità ho l’obiettivo di contribuire alla realizzazione, nella nostra città, di nuovi servizi più facilmente fruibili per i cittadini. La mozione verrà presentata in un Consiglio Comunale straordinario al quale saranno invitati l’assessore regionale alla Sanità, Silvio Paolucci, il Rrettore dell’Università “G. d’Annunzio”, Carmine Di Ilio, e il direttore generale della Asl 02, Pasquale Flacco”.

La dottoressa Donatelli ha evidenziato anche come l’integrazione dei suddetti nuovi presidi potrà creare un punto di riferimento sanitario completo e di qualità per i cittadini-utenti, andando anche a decongestionare il Pronto Soccorso dell’ospedale di Colle dell’Ara. La mozione impegna la Giunta comunale anche a rivedere gli orari del trasporto urbano nella zona interessata. 


 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cittadella della salute al vecchio ospedale, ok della Asl

ChietiToday è in caricamento