Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

Truffa del bancomat per affittare la casa vacanze a San Teodoro: nei guai anche un uomo della provincia di Chieti

Denunciato assieme ad altre 4 persone dalla polizia postale. La proprietaria di una casa vacanze anziché ricevere il denaro ha perso ben 2.400 euro

Voleva dare in affitto una villetta a San Teodoro, in Sardegna, ma si è ritrovata 2400 euro in meno sul conto.

Tra i responsabili dell'ennesima 'truffa del bancomat' scoperta dalla polizia postale c'è anche un 32enne della provincia di Chieti, denunciato assieme a una donna di 42 anni della provincia di Matera, a un uomo di 36 residente in provincia di Foggia, a una donna di 45 anni e un uomo di 41 anni residenti in provincia di Varese. Quattro di loro con precedenti specifici ed uno incensurato.

La vittima, una 51enne di Nuoro, dopo aver pubblicato un annuncio per l'affitto della casa vacanze era stata contattata da un potenziale interessato che le aveva proposto di effettuare istantaneamente il pagamento di un acconto, a patto che la stessa si fosse recata ad uno sportello bancomat e avesse seguito tutte le sue indicazioni, così da poter ricevere un "vaglia veloce".In questo modo la malcapitata, seguendo le istruzioni, ha in realtà eseguito cinque diverse ricariche immediate in favore di carte di credito ricaricabili nella disponibilità dei cinque truffatori. Per convincerla a replicare l'operazione di pagamento, alla donna veniva comunicato che le precedenti operazioni non erano andate a buon fine.

Dopo essersi resa conto di aver perso ben 2.400 euro, la proprietaria ha sporto denuncia agli agenti della polizia postale che sono riusciti a ricostruire i vari passaggi di denaro fino a risalire alle province di residenza dei truffatori.

I cinque sono stati denunciati in stato di libertà    

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffa del bancomat per affittare la casa vacanze a San Teodoro: nei guai anche un uomo della provincia di Chieti

ChietiToday è in caricamento