menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Campus X, protesta del Blocco studentesco al villaggio universitario

La proprietà, diffidata dal Comune a svolgere l'attività, sta cercando con gli enti una soluzione definitiva ma non è ancora certo nulla. Sabato mattina gli studenti hanno inscenato una protesta davanti al villaggio universitario per chiedere risposte.

Continuano le manifestazioni del Blocco Studentesco contro la chiusura del Campus X. Questa mattina alcuni militati hanno inscenato una protesta davanti al villaggio universitario e affisso uno striscione per chiedere risposte. 

La proprietà del Campus X fino a ieri ha incontrato il Comune per trovare una soluzione all'interruzione dell’attività dello studentato, dopo la lettera di diffida dal Comune di Chieti ad esercitare attività alberghiera. 

Ieri c'è stato un nuovo incontro, ma non si riusciti ancora a trovare una soluzione definitiva che, pare, potrebbe arrivare a metà novembre, quando ci sarà un nuovo vertice. 

Intanto gli studenti sono andati via. “Non è possibile – afferma Alessio Capone, responsabile regionale Blocco Studentesco in una nota - che a metà ottobre e a lezioni già in corso siano occupati solo i 28 posti del bando Inps2015/2016 e che più di 100 studenti fuori sede non possano alloggiare nella struttura. Considerato che il problema risiede nelle divergenze amministrative verificatesi tra la società avente l’appalto la quale, nonostante all’inizio dovesse essere no profit, ha invece del ricavato, e gli organi competenti, come Blocco Studentesco sollecitiamo il Comune e la Regione affinché si riesca a trovare un’altra società disposta a mettere in regola la struttura. 

Ciò dimostra ancora una volta – conclude Capone - come gli enti e le società private abbiano sempre come unico scopo quello di vedere fruttare i loro interessi, causando così il deterioramento di strutture pubbliche”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento