rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Cronaca San Salvo

Bagnante accusa un malore in riva al mare col figlio in braccio: tempestivo soccorso dei bagnini

Hanno prestato i primi soccorsi a un 35enne che si trovava a San Salvo Marina

Era in riva al mare a San Salvo Marina quando improvvisamente ha accusato un malore: provvidenziale intervento ieri mattina dei bagnini della Compagnia del mare nei confronti di un bagnante 35enne. Erano circa le 11,30 quando i bagnini Maria Chiara Di Paolo e Nicholas Crowhurst sono intervenuti sul giovane, che si sarebbe sentito male mentre aveva il figlio in braccio. La tempestiva catena del soccorso ha reso possibile un lieto fine senza grandi problemi.

Il bagnante è stato poi trasferito in ospedale per accertamenti.

"Quest'anno - sottolinea la la Compagnia del mare -  grazie a una sinergia tra balneatori, Comune e Legambiente il tutto sotto la scrupolosa attenzione della Capitaneria di porto locale è stato messo a punto un piano collettivo unico e compatto che sta dando ottimi risultati. Nei giorni di maggiore affluenza saranno intensificate le attività di salvaguardia della vita umana in mare con unità cinofile e mezzi nautici, il tutto coordinato da una centrale operativa radiocollegata con tutti le postazioni".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bagnante accusa un malore in riva al mare col figlio in braccio: tempestivo soccorso dei bagnini

ChietiToday è in caricamento