menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'arrosticino con le ruote pronto per la finale a Torino

Alla finale del Red Bull Soapbox Race il team Leader Sheep pronto a vincere. Nei test pre gara la vettura senza motore è stata lanciata fino ai 70 chilometri orari, i ragazzi hanno costruito l'auto a Crecchio

La macchina a forma di arrosticino pronta per la finale del Red Bull Soapbox Race. Domenica 28 Settembre a Torino tra le tante vetture in gara, ci sarà anche quella ideata da un team di Crecchio, i Leader Sheep, a contendersi il titolo.

La competizione trae le origini oltreoceano e si ispira ai carretti dei ragazzi americani mossi unicamente a spinta. Rilanciata dalla Red Bull, è diventata oggi una gara internazionale svolta con vetture autocostruite e prive di motore dove vengono premiate la velocità e l’originalità.

L'Abruzzo è presente in finale per la prima volta coi Leader Sheep e lo sponsor Cic carni. Capitanati da Alberto Magri il “box” è composto da Andrea e Valerio Scarinci, Rocco e Tiziano Di Carlo, Luca e Riccardo La Barba e Vincenzo ed Andrea Di Ludovico, tutti amici d’infanzia. Quest’ultimo sarà il pilota che avrà l’onore di guidare la vettura verso traguardo. Nei test pre gara la vettura è stata lanciata fino ai 70 chilometri orari. I ragazzi hanno costruito l’auto nell’officina DiCar Service a Crecchio, luogo che li ha ospitati fungendo da quartier generale in questi mesi preparativi e sono stati aiutati da un imprenditore di San Giovanni Teatino a capo della della Cic carni.

Indosseranno costumi da pecorelle e macellai arrivati appositamente dal Regno Unito e saranno accompagnati dalla colonna sonora “Taglia la testa al gallo” di Ivan Graziani, concessa per l’occasione da Filippo Graziani.

La gara avrà inizio domenica alle 14. L’arrivo è in piazza Crimea e le auto una volta spinte giù per le colline torinesi si affidano unicamente all’abilità del pilota.

La notizia dei trentenni crecchiesi a bordo del super arrosticino è arrivata presto in Piemonte, dove l’associazione di Abruzzesi e Molisani si è fatta tramite per un welcome di benvenuto e una cena per festeggiare l’eventuale a vittoria presso il locale “Lino passami il vino”, primo ristorante di una catena di Fast food interamente dedicata agli arrosticini, brand creato naturalmente da un abruzzese emigrato in Piemonte anni fa.

Il premio finale è un week end da VIP per tutto il team nel paddock della Red Bull al Gran Premio del Belgio 2015 di Formula 1

Un estratto di 52’ dell’evento sarà trasmesso su Italia Uno in data successiva e l’evento sarà in diretta streaming sul sito https://www.redbullsoapboxrace.it/

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento