Il sindaco Ferrara anticipa l'accensione degli impianti di riscaldamento

Seconda ordinanza del sindaco di Chieti: fino al 24 ottobre caloriferi accesi per 6 ore al giorno

Il sindaco di Chieti Diego Ferrara ha firmato un’ordinanza per la richiesta straordinaria di accensione dei riscaldamenti sul territorio comunale.

A partire da oggi (giovedì 15) e fino al 24 ottobre, nelle scuole e negli uffici pubblici i termosifoni potranno rimanere accesi fino a un massimo di 6 ore giornaliere.

Un provvedimento di accensione anticipata di alcune settimane emanato in considerazione del sensibile abbassamento delle temperature degli ultimi giorni e dalle avverse condizioni meteo previste anche prossimamente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A Chieti l'accensione ufficiale degli impianti termici è valida dal 1° novembre al 15 aprile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Interruzioni idriche a Chieti e provincia dal 20 al 27 ottobre: il calendario completo

  • Coprifuoco anche in Abruzzo? Marsilio: "Sì, se necessario"

  • Coronavirus a Chieti: 2 casi positivi e 7 persone in isolamento

  • Capodanno in autogrill a Brecciarola: l’evento diventa virale anche in Abruzzo

  • Schianto mortale sulla Statale 16: perde la vita una ragazza di 17 anni

  • La resa dei conti nel centrodestra è arrivata: Febbo non è più assessore regionale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento