menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Annunciò attentati nelle scuole, denunciato per procurato allarme

Il 13 gennaio scorso chiamò la Guardia di finanza, simulando accento maghrebino, per avvisare di un attacco negli istituti primari di Vasto, Pescara e Termoli. Le chiamate partirono da cabine pubbliche del basso Molise

È stato denunciato per procurato allarme l’autore delle telefonate anonime che lo scorso 13 gennaio annunciarono possibili attentati nelle scuole di Vasto, Pescara e Termoli.

Si tratta di un uomo di mezza età, individuato dalla Digos e dal Gico di Campobasso, che il mese scorso chiamò il 117, numero di emergenza della Guardia di finanza per avvisare di “stragi” negli istituti primari. Le telefonate partirono da cabine pubbliche nel basso molisano e l’uomo camuffò la voce simulando un accento maghrebino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: in Abruzzo 502 nuovi positivi e 10 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento