rotate-mobile
Cronaca Vasto

Accoltella l'amico dopo un battibecco, 16enne denunciato

L'episodio ieri a Vasto: i due ragazzini si sono incontrati per giocare a pallone con altri coetanei, ma dopo l'incontro hanno continuato a litigare

Il battibecco fra due ragazzini, a Vasto, è degenerato fino a sfociare in una lite in cui uno ha ferito l’altro con un coltellino da cucina. E’ accaduto ieri pomeriggio (venerdì 11 marzo) a Vasto, protagonisti due giovanissimi di 15 e 16 anni. 

Secondo quanto ricostruito dagli agenti del locale commissariato, i dissapori fra i due erano iniziati domenica scorsa (6 marzo) quando, durante un’uscita con gli amici, i due minorenni avevano preso a sputarsi addosso. L’episodio era finito lì, lasciando però uno strascico di rancore dentro i due. In particolare, il più grande avrebbe riferito ad altri coetanei di volersi vendicare picchiando il 15enne

E ieri, i due ragazzi si sono dati appuntamento per giocare a calcio con altri amici. Una partita piena di tensione, durante la quale i due si sono continuamente beccati e spintonati, finché il più giovane ha colpito con un pugno l’altro. Alla fine dell’incontro la lite non è finita, così il 16enne ha preso il piccolo coltello che aveva in tasca e ha ferito il ragazzino all’addome, per poi scappare

Gli altri amici hanno chiamato i genitori della vittima, che hanno accompagnato il figlio al pronto soccorso del San Pio. Lì il personale sanitario ha informato la polizia della presenza di un giovane ferito da arma da taglio e, sebbene il ragazzino all’inizio abbia cercato di negare, ha poi ammesso cosa fosse realmente successo. 

Il presunto aggressore è stato rintracciato a casa sua, dove ha poi consegnato spontaneamente l’arma agli agenti, raccontando l’episodio. Il ragazzo è stato denunciato alla procura per i minorenni dell’Aquila, per lesioni aggravate.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accoltella l'amico dopo un battibecco, 16enne denunciato

ChietiToday è in caricamento